Cronaca Italia

Paolo Rigato si lancia col parapendio e muore sul monte Chiampon

Paolo Rigato si lancia col parapendio e muore sul monte Chiampon

Paolo Rigato si lancia col parapendio e muore sul monte Chiampon (foto d’archivio Ansa)

GEMONA DEL FRIULI – Un parapendista, Paolo Rigato, è morto dopo essere precipitato in serata nella zona del monte Chiampon, a Gemona del Friuli (Udine). L’incidente si è verificato sul versante sud-est del monte Chiampon. Sul posto si sono recate le squadre del Soccorso alpino di Gemona e della Guardia di finanza.

La vittima è di Reana del Rojale (Udine): lascia la moglie e una figlia. L’intervento è avvenuto su richiesta di un gruppo di parapendisti che hanno segnalato il mancato rientro in base di un loro compagno. Dato l’approssimarsi del buio è stato richiesto l’intervento dell’elicottero della Protezione Civile, per la ricerca del disperso. La vela dell’uomo è stata individuata, grazie alle coordinate fornite dai compagni con l’ultimo rilevamento gps in loro dotazione, poco sotto la cima del Chiampon, sulla parete Nord Est a una quota di circa 1.500 metri.

Il decesso di Rigato è stato constatato dall’equipe presente sull’elicottero di Udine, giunto sul posto poco dopo. La causa dell’incidente è probabilmente da imputare a correnti anomale. Sul posto sei uomini del Cnsas della stazione di Gemona, i carabinieri di Gemona e i finanzieri di Tolmezzo.

To Top