Cronaca Italia

Papa Francesco visita l’Emilia: “Mai farsi imprigionare da macerie della vita”

PAPA-FRANCESCO
Papa Francesco (foto Ansa)

Papa Francesco (foto Ansa)

CARPI – A 5 anni dal sisma in Emilia, Papa Francesco abbraccia Carpi. E nel pomeriggio andrà a Mirandola, nel Duomo ancora inagibile. Un lungo applauso e le campane della cattedrale in festa hanno dato il benvenuto a Papa Francesco a Carpi.

“Non lasciamoci imprigionare dalla tentazione di rimanere soli e sfiduciati a piangerci addosso – dice il Papa nella sua omelia -: c’e’ chi si lascia chiudere nella tristezza e chi si apre alla speranza. C’e’ chi resta intrappolato nelle macerie della vita e chi, come voi, con l’aiuto di Dio solleva le macerie e ricostruisce con paziente speranza”.

Nel pomeriggio, il trasferimento in auto a Mirandola, dove Francesco visiterà il Duomo, ancora inagibile dopo il sisma del 2012 e terrà un discorso sulla piazza attigua. Ultima tappa la parrocchia di San Giacomo Roncole, per un omaggio alla stele dedicata alle vittime del terremoto prima del rientro in Vaticano con il decollo dell’elicottero, previsto alle 17.30 dal vicino campo sportivo.

To Top