Blitz quotidiano
powered by aruba

Parma, ladri sfondano vetrina con ruspa e scappano col bancomat

PARMA – Sfondano con una ruspa la vetrina della banca e si portano via l’intero bancomat. Furto spettacolare a Parma. Obiettivo dei ladri, una delle filiali della Banca popolare dell’Emilia Romagna affacciata sulla strada provinciale Massese, come racconta la Gazzetta di Parma, che ha immortalato la scena che si sono trovati davanti i carabinieri accorsi sul posto.

Il furto, avvenuto intorno all’una di notte di domenica 19 giugno, è stato rapidissimo, questione di pochi minuti. I ladri hanno preso quel che volevano e poi sono fuggiti grazie ad un complice che li attendeva in auto con il motore acceso. La mattina dopo, la devastazione della banca, con infissi sradicati e vetri rotti. Ecco quel che racconta la Gazzetta di Parma:

Gli infissi sradicati, i vetri rotti e una devastazione che ben racconta la foto che vi mostriamo. Pilastro, l’una di notte: è alla Banca popolare dell’Emilia Romagna, affacciata sulla provinciale Massese, che arriva la banda della spaccata. Per farsi strada usa una piccola ruspa rubata in qualche cantiere. Un colpo fortissimo che scardina gli infissi e abbatte la parete. Nel mirino c’è la cassa del bancomat, e il piano funziona: in pochissimi secondi i ladri la prelevano e se vanno sull’auto in cui li attende un complice. Velocissimi. Sul furto stanno indagando i carabinieri di Langhirano. 

Immagine 1 di 1
  • Parma, ladri sfondano vetrina con ruspa e scappano col bancomat
Immagine 1 di 1

PER SAPERNE DI PIU'