Blitz quotidiano
powered by aruba

Patrick Breda, 17 anni, con la moto contro albero: morto

TREVISO  – Si è andato a schiantare con la moto contro un albero a Conegliano, in provincia di Treviso. Patrick Breda, di Codogné, aveva solo 17 anni: era portiere nella squadra di calcio juniores di Codogné e lavorava nell’azienda di famiglia a Cimetta.

Sabato pomeriggio, intorno alle 16.30, il giovane si trovava in sella alla sua moto da cross, stava percorrendo via XXVII Aprile a Conegliano, quando all’improvviso, non è chiaro il perché, è finito contro un platano nei pressi della scuola enologica Cerletti. L’impatto è stato violentissimo è il diciassettenne è morto sul colpo.

Sul posto sono intervenuti carabinieri, polizia e un’ambulanza del 118. Ma per il giovane non c’era più nulla da fare. Restano poco chiare le dinamiche della tragedia: al momento dell’incidente sembra che non ci fossero testimoni. Ma stando a una prima ricostruzione ancora al vaglio degli agenti della Polstrada, il ragazzo era in sella al suo motorino in un gruppo di ragazzi, tutti sulla moto da cross. Forse alcuni si sono toccati e hanno perso l’equilibrio.

Al vaglio degli agenti anche il coinvolgimento di un’auto che stava passando. L’impatto per il giovane è stato devastante e violentissimo. È stato sbalzato a qualche metro di distanza, privo di coscienza. In pochi minuti dal vicino ospedale sono arrivate l’ambulanza e l’auto medica del Suem 118, ma i medici e i sanitari non hanno potuto fare nulla per salvarlo. Le lesioni erano troppo gravi e il ragazzo è morto praticamente sul colpo davanti agli amici disperati.