Blitz quotidiano
powered by aruba

Pera nelle mutande, molesta cliente del supermercato

FERRARA – Va in giro per il supermercato con una pera infilata nelle mutande, importunando le clienti e simulando un rapporto . E’ accaduto all’ipermercato del centro commerciale “Il Castello” di Ferrara. 

Come riferisce La Nuova Ferrara, l’uomo, un giovane di 35 anni di Rovigo, ha preso una pera dagli scaffali del supermercato, se l’è infilata nelle mutande e poi si è messo a vagare per il negozio fino a che non ha trovato la sua “preda”. Quindi si è esibito davanti a lei mimando un rapporto . Ma la donna l’ha subito denunciato agli addetti alla sicurezza del supermercato.

Racconta il quotidiano emiliano:

La donna molestata aveva subito informato il personale di sicurezza dell’iper. Il 35enne era stato fermato nei pressi dell’uscita dall’addetto alla sicurezza e da un agente di polizia fuori servizio che aveva intuito cosa fosse accaduto, spiegano dalla questura. Nel corso della successiva perquisizione il denunciato era stato trovato in pos di un paio di mutande, una camicia e della pera che si era sistemato nei pantaloni, nella zona dei genitali. Poi aveva ammesso di  avere asportato la merce dagli scaffali.

Il giovane maniaco è stato denunciato dalla polizia per i reati di furto e atti osceni in luogo pubblico.

 


PER SAPERNE DI PIU'