Blitz quotidiano
powered by aruba

Pescara: scassinatore seriale distributori automatici VIDEO

PESCARA – Arrestato lo scassinatore seriale dei distributori automatici della stazione di Pescara. Smascherato dalle telecamere a circuito chiuso, l’uomo è stato preso dagli uomini della polizia ferroviaria della città abruzzese.

Ne dà notizia Flavia Buccilli sul Centro:

I fatti si sono svolti in tre momenti diversi, poi ricostruiti dalla Polfer, diretta da Davide Zaccone. A fine pomeriggio l’uomo, un cinquantenne originario di Napoli che da un paio di anni si muove nella zona di Pescara, ha preso a calci una macchinetta della Sogeda presente in stazione, sotto una telecamera. Voleva prelevare l’incasso, come ha fatto più volte in passato, ma proprio mentre cercava di forzare l’impianto sono arrivati due addetti della Sogeda, impegnati in un servizio contro i furti, attuato d’intesa con la Polfer per scoprire chi manomette continuamente gli impianti. È stato condotto negli uffici della polizia e denunciato, anche per aver violato il foglio di via che lo dovrebbe tenere lontano da Pescara. Per vendicarsi, nei minuti successivi è uscito dalla stazione, ha raggiunto l’auto in sosta della Sogeda e l’ha rigata, come mostrano le immagini di un’altra telecamera. E il giorno dopo, come se non bastasse, si è avvicinato nuovamente a un veicolo della Sogeda parcheggiato nella stessa zona, e lo ha sfregiato. Non aveva accettato l’affronto della denuncia ma, dopo questi fatti, ha rimediato due segnalazioni consecutive all’autorità giudiziaria.


TAG: