Cronaca Italia

Pescasseroli (L’Aquila), 11 scout dispersi nel Parco nazionale d’Abruzzo

Pescasseroli (L'Aquila), 11 scout dispersi nel Parco nazionale d'Abruzzo

Pescasseroli (L’Aquila), 11 scout dispersi nel Parco nazionale d’Abruzzo

PESCASSEROLI (L’AQUILA) – Allarme nella notte di mercoledì 2 agosto per undici scout dispersi nei boschi del Parco nazionale d’Abruzzo. La richiesta di aiuto, riferisce il quotidiano Il Centro, è arrivata alla sala operativa del Comando regione dei Carabinieri Forestale di Abruzzo e Molise intorno alle 19.

Subito è stato allertato il Raggruppamento Carabinieri del Parco nazionale di Abruzzo-Lazio-Molise e sono iniziate le ricerche degli undici scout dispersi tra le località Colli Alti e il Vallone Vandra, nei territori comunali di Pescasseroli e Opi.

Alla mobilitazione si sono uniti i carabinieri forestali della stazione Parco di Pescasseroli e i colleghi della territoriale, oltre a due unità del soccorso alpino della Guardia di finanza e altri del Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzese.

Il gruppo di ragazzi è stato individuato intorno alle 22 in una zona impervia del Vallone Vandra. Gli undici scout sono stati condotti a valle con qualche difficoltà, considerata l’oscurità e l’asperità della zona. Scrive il Centro: 

Tutti i ragazzi sono stati trovati in buone condizioni psico fisiche. Caricati sui mezzi fuoristrada dei carabinieri forestali, i componenti del gruppo sono quindi stati accompagnati, verso l’una di notte, al campo estivo della Croce Rossa Italiana, nel Casone Antonucci di Civitella Alfedena dove, rifocillati, i ragazzi hanno trascorso la notte.

To Top