Cronaca Italia

Pianura (Napoli), tornano campi rom, roghi notturni e rifiuti

Pianura (Napoli), tornano campi rom, roghi notturni e rifiuti

Pianura (Napoli), tornano campi rom, roghi notturni e rifiuti

PIANURA (NAPOLI) – Tornano i campi rom abusivi a Pianura (Napoli), in via Picasso, nella zona in cui gli stessi insediamenti abusivi vennero bonificati tre anni fa. E tornano roghi notturni, cumuli di rifiuti e nuove costruzioni illegali. Il tutto a pochi metri dalla fermata della circumflegrea di Pianura.

Tre anni fa gli abitanti della zona a furia di denunce avevano fatto sì che il campo rom dell’epoca venisse smantellato, ricorda Oscar De Simone sul Mattino. Ma adesso la zona è tornata alla situazione precedente.

“Noi tre anni fa ci mobilitammo subito per ottenere una prima pulizia dell’area”, ha spiegato al Mattinoil presidente dell’associazione Rinascita dei Campi Flegrei Vincenzo Russo, “ma dopo quell’intervento non fu fatto niente più. Oggi il posto è tornato ad essere una discarica abusiva e quel che è peggio è che sembra essere nuovamente al centro delle attenzioni, di chi intende stabilirsi alle spalle della stazione”.

Da ormai diverse settimane i residenti della zona lamentano movimenti e roghi notturni che spargerebbero nell’area una insopportabile puzza di plastica e spazzatura.

“Ancora una volta si torna ad incendiare rifiuti” continua Russo al Mattino, “e nessuno riesce ad impedirlo. Tutti noi abitanti del posto vediamo come questo nuovo insediamento stia crescendo giorno per giorno. C’è chi viene a portare la legna, chi costruisce e chi appicca roghi nelle ore notturne. A questo punto chiediamo alle forze dell’ordine di controllare più assiduamente la zona affinché si eviti la realizzazione di un nuovo insediamento in uno dei posti più nascosti ed isolati del quartiere di Pianura”.

To Top