Blitz quotidiano
powered by aruba

Piave, mamma e figlia rischiano di annegare: salvate

BELLUNO – Un bagno nel fiume Piave stava per trasformarsi in tragedia quando una donna e la figlia sono state travolte da un’onda e hanno rischiato di essere trascinate dalla corrente e annegare. A salvare la donna, 46 anni e originaria di Vas, e la figlia di 11 anni il pronto intervento di un passante, che ha dato l’allarme e con una corda ha permesso di salvarle.

Il Gazzettino scrive che madre e figlia se la sono vista brutta e che l’incidente è avvenuto nei pressi del cementificio Rossi:

“una donna di 46 anni e la figlia di 11, residenti a Vas, hanno rischiato di essere trascinate via dalla corrente. Sono state tratte in salvo nei pressi del Cementificio Rossi. Un uomo di Lentiai, usando una corda portata dai carabinieri, è riuscito a portare in salvo le due donne”.


PER SAPERNE DI PIU'