Cronaca Italia

Pietro Francesco Maronia ucciso a Palermo dal vicino di casa per una lite

Pietro Francesco Maronia ucciso a Palermo dal vicino di casa per una lite

Pietro Francesco Maronia ucciso a Palermo dal vicino di casa per una lite

PALERMO – Pietro Francesco Maronia, 48 anni, è stato ucciso a Palermo, a coltellate, in vicolo Pipitone, nei pressi del Cantiere navale. Due uomini l’avrebbero aggredito, prima di fuggire su uno scooter. Una donna che abita nei paraggi ha sentito le urla e ha chiamato la polizia. Quando gli agenti sono arrivati, la vittima aveva il coltello conficcato nel torace.

Le indagini sono partite immediatamente e sono state condotte dalla Squadra Mobile di Palermo. A quanto pare, Pietro Francesco Maronia sarebbe stato ucciso da un vicino di casa nel corso di un litigio. Il giovane è stato fermato e si trova negli uffici della Squadra Mobile. L’assassino avrebbe confessato. La vittima faceva il parcheggiatore abusivo a Palermo.

To Top