Blitz quotidiano
powered by aruba

Pino Daniele, incendio in attico a Roma abitato da ex moglie

ROMA – Incendio nell’attico e nel superattico di Pino Daniele a Roma, in piazza Mazzini, zona Prati. Il rogo è divampato giovedì 28 aprile intorno alle 18:15, quando la piazza, a quell’ora affollata e molto trafficata, è stata bloccata.

Dall’appartamento all’ultimo piano di un elegante stabile si sono viste uscire fiamme e una nuvola di fumo nero. Fortunatamente a quell’ora nell’appartamento dove un tempo vivevano Pino Daniele e la compagna Amanda Bonini e che oggi è abitato dall’ex moglie del cantante Fabiola Sciabbarrasi, non c’era nessuno. I locali, però, sono stati gravemente danneggiati.

Nessun danno, invece, agli altri appartamenti del palazzo: gli inquilini sono stati fatti evacuare durante l’intervento dei vigili del fuoco, ma subito dopo hanno potuto rientrare nelle loro case. Mistero sulle cause dell’incendio, su cui indagano gli agenti del commissariato di Prati.

La notizia è riportata sul Corriere della Sera da Rinaldo Frignani, che scrive:

L’allarme è scattato alle 18.15, quando tutta la piazza – affollata e molto trafficata come al solito – si è bloccata. Tutti a guardare il rogo dell’attico e del superattico, scoppiato per cause ancora in corso di accertamento. I pompieri sono intervenuti con quattro mezzi e un’autoscala per soccorrere eventuali inquilini rimasti bloccati. Anche il 118 ha dirottato in piazza Mazzini un paio di ambulanze che, però, per fortuna non sono servite.

Le fiamme hanno gravemente danneggiato l’abitazione del cantante dove ora – come hanno raccontato alcuni inquilini che abitano nel palazzo – era andata a vivere l’ex moglie di Daniele, Fabiola Sciabbarrasi, che dopo la morte del marito – oggetto di un’inchiesta giudiziaria – entrò pesantemente in polemica proprio con la sua compagna sui soccorsi prestati al cantautore, nel momento in cui si era sentito male, nella loro tenuta il Toscana.


PER SAPERNE DI PIU'