Blitz quotidiano
powered by aruba

Pippo Franco perseguitato per mesi dalla colf: estorsioni e minacce

ROMA – Pippo Franco ha vissuto un incubo per diversi mesi per colpa della sua ex colf. Come riporta il giornalista Emilio Orlando di Repubblica, l’attore e sua moglie sono stati presi di mira dalla donna e da alcuni suoi complici con appostamenti e minacce telefoniche.

Secondo quanto ricostruito, riporta Repubblica,

la colf del popolare comico romano aveva fatto credere al suo datore di lavoro di essere preso di mira da una gang di rapinatori. Il tutto per favorire l’assunzione di un suo amico, un giardiniere, che secondo la governante e il suo complice, avrebbe potuto anche svolgere la mansione di guardiano notturno. Per convincere Pippo Franco a chiamare l’amico, hanno messo in scena una tentata rapina nella villa dell’attore all’Olgiata (Roma) poco prima di Capodanno, minacce telefoniche per spaventare il padrone di casa e appostamenti.

La polizia al termine di una lunga indagine ha denunciato due cittadini romeni tra cui appunto la colf e il suo compagno. Tentata estorsione aggravata e minacce sono le accuse contestate.

Immagine 1 di 5
  • Pippo Franco perseguitato per mesi dalla colf: estorsioni e minacce 05(foto archivio Ansa)
  • (foto archivio Ansa)
  • (foto archivio Ansa)
  • (foto archivio Ansa)
  • (foto archivio Ansa)
Immagine 1 di 5