Cronaca Italia

Pisa, la star di film per adulti gira senza vestiti tra Duomo e Torre pendente FOTO

Pisa, la star di film per adulti gira senza vestiti tra Duomo e Torre pendente FOTO

Pisa, la star di film per adulti gira senza vestiti tra Duomo e Torre pendente FOTO

PISA – Un vestitino bianco e trasparente, tessuto leggero che attira e attrae i turisti. Poi la signorina bionda, che non indossa la biancheria intima, mentre passeggia per il Duomo e la Torre pendente di Pisa inizia a spogliarsi e a fare foto e filmini. La signorina non è certo una sprovveduta e improvvisata provocatrice che gira per Piazza dei Miracoli, ma è una ben nota nel mondo del film per adulti. Elisa, 37 anni, è una esibizionista e si lancia con disinvoltura e senza vergogna tra i turisti incuriositi.

La donna ha un proprio sito, dove dice di essere francese ma di essere nata in Brasile, ed è una professionista dell’esibizionismo e dei video h**d. Pietro Barghigiani sul quotidiano Il Tirreno racconta la performance di Elisa:

“L’obiettivo è dichiarato: offrire le parti intime senza biancheria alla vista degli spettatori. Nell’attimo dello scatto dove Elisa si mostra a seno n**o davanti al Duomo si vedono decine di turisti immortalati sullo sfondo. In un’altra foto, in via Roma, una turista si volta verso l’obiettivo del fotografo quando si accorge del topless istantaneo della giovane accaldata e sorridente. C’è, insomma, chi è stato testimone diretto dello spettacolo dal vivo.

Dall’abbigliamento si capisce che l’incursione dell’inviata a seno n**o, e non solo quello, è avvenuta d’estate, molto probabilmente in una giornata dello scorso anno stando alle immagini disponibili sul web in entrambe le versioni dei video. Nella versione più dettagliata del video, siamo sui 18 minuti, le riprese iniziano dall’albergo, proseguono all’esterno e si arriva in piazza Manin dove, di fronte a McDonald’s, inizia lo strep tease in mezzo alle bancarelle.

Qualche secondo e la ragazza torna a vestire i panni della turista comunque disinibita. Dal profano al sacro bastano pochi passi. In Piazza dei Miracoli le tappe sono canoniche. Duomo, Battistero e poi il simbolo dei simboli: la Torre. Il solito vestitino bianco, con macro scollatura, sandali ai piedi e l’amico dietro con foto e videocamera. Lei affronta i quasi trecento gradini per arrivare alla sommità del campanile e incontra i turisti, quelli veri, interessati al monumento di richiamo mondiale”.

To Top