Blitz quotidiano
powered by aruba

Pistoia. Vecchietta vendicativa danneggia la tomba del vicino

ROMA – Pistoia. Vecchietta vendicativa danneggia la tomba del vicino. Quando l’antipatia e l’intolleranza superano anche la morte e la decenza dell’età adulta. Succede ad Agliana, in provincia di Pistoia: il vile vandalo che da anni danneggiava sempre la stessa tomba si è scoperto essere una anziana signora di 77 anni, vedova, capace di coltivare un risentimento inestinguibile.

Era infatti una vicina di casa del titolare della tomba. Tra di loro litigi e mai dimenticati screzi, quelli tipici del vicinato anche se i condomini sono concordi nel definire l’anziana una vera attaccabrighe. Tuttavia la morte di uno dei suoi bersagli preferiti sembrava alla fine aver appianato le cose. Così va il mondo, si muore e una patina di indulgente oblio copre ogni cosa.

Non sempre, come si è visto. Con l’aggravante del luciferino comportamento della terribile vecchietta che, per sviare i sospetti, aveva messo su un atteggiamento finalmente gentile e conciliante con la vedova del vicino deceduto. Tutta un sorriso davanti, ma lontana da occhi indiscreti al camposanto, rubava i fiori, distruggeva gli addobbi, arrivava a staccare le luci devozionali strappando con violenza il filo della corrente.

La famiglia del defunto non se ne capacitava. Persa la pazienza hanno ingaggiato un investigatore privato. Infine la clamorosa scoperta. La vicina è stata denunciata per danneggiamento, furto aggravato e vilipendio di tomba.


TAG: