Cronaca Italia

Polizia a Napoli accusata: “Calpesta gli ambulanti” ma le “merci” sono in mezzo alla strada

Polizia a Napoli accusata: "Calpesta gli ambulanti" ma le "merci" sono in mezzo alla strada

Polizia a Napoli accusata: “Calpesta gli ambulanti” ma le “merci” sono in mezzo alla strada

NAPOLI – Non c’è pace per la polizia e le forze dell’ordine. Strattonati da tutte le parti, se non fanno nulla sono attaccati se si muovono sono attaccati lo stesso. Il Mattino di Napoli si schiera dalla parte degli ambulanti, riportando questa notizia: “Auto della polizia su ambulanti. La protesta sui social: «È abuso»”.

Sotto il titolo una foto, in cui si vede una macchina della polizia che sfiora con lato sinistro un “tappeto” di merci stese su un lenzuolo. La strada, Via Diomede Marvasi, in pieno centro storico di Napoli, è stretta. Sul lato opposto, altra merce, adagiata su un lenzuolo, come fanno in tutta Italia gli ambulanti di quel tipo. Altra merce è stesa in mezzo alla strada. Gli “ambulanti”, tutti di colore, sono probabilmente abusivi.

La macchina della polizia si è accostata sul lato, ma a vedere il video, non sembra una manovra provocatoria. Tanto basta per provocare indignazione. Riferisce Gennaro Palumbo che

“una ragazza ha ripreso e caricato sui social un video che immortala un’auto della polizia, presumibilmente in perlustrazione, che calpesta la merce di alcuni venditori ambulanti. ll video sta diventando virale sui social dove gli utenti gridano all’abuso delle forze dell’ordine”.

Però, se uno guarda bene l’immagine, ricava una impressione un po’ diversa. Nel video si vedono anche gli agenti, scesi dalla macchina, che affrontano, senza troppo successo, gli abusivi. Non si vedono danni, in mezzo alla strada c’è cartaccia, ma sembra sporcizia. Se la macchina fosse passata intenzionalmente sulle merci esposte, queste sarebbero rimaste schiacciate, non avrebbero potuto schizzare sul lato opposto dell’auto, che procedeva a passo d’uomo.

Ecco il video riportato dal Mattino.

To Top