Blitz quotidiano
powered by aruba

Polizia: Lamborghini fa Roma-L’Aquila in 1 ora per trapianto

L’AQUILA – Ci hanno messo meno di 60 minuti, tra Roma e L’Aquila, a bordo di una potente Lamborghini della Polizia di stato per trasportare un rene da trapiantare all’ospedale San Salvatore. La vettura è partita dall’ospedale Umberto I di Roma, il pomeriggio del 25 febbraio, con a bordo il rene, prelevato da un donatore di Roma, destinato al trapianto all’Aquila. L’utilizzo della Lamborghini si è reso necessario (non è la prima volta) per fare in modo che la chirurgia del San Salvatore, avesse disponibile il rene in tempo utile.

A ricevere il rene una donna di 57 anni del Lazio. Dopo tutti gli accertamenti, tanti e complessi, propedeutici al trapianto, l’equipe di chirurgia del centro di riferimento regionale Abruzzo e Molise di L’Aquila è entrata in sala operatoria attorno all’una e l’intervento è stato completato alle 3.40. L’operazione è riuscita e la donna col rene nuovo sta bene ma i medici, come da prassi e con la necessaria prudenza professionale, solo dopo 24 ore dal trapianto potranno sciogliere le riserve.

Spiega Rinaldo Frignani sul Corriere della Sera:

La Lamborghini con i colori della polizia viene usata anche per la normale attività della Stradale. Un bolide multitasking che può fare inseguimenti di auto sospette, utilizzare autovelox di bordo, anche in movimento, e pattugliare il territorio. Ma è soprattutto equipaggiata con strumenti per il trasporto organi, con un refrigeratore appositamente ricavato nel cofano, dove anche giovedì i medici del Policlinico hanno inserito la cassetta con il rene. Ogni anno sono decine gli interventi di questo genere affidati alla Polstrada.