Blitz quotidiano
powered by aruba

Ponza, skipper si butta in acqua: yacht impazzito lo travolge

PONZA (LATINA) – Una piacevole vacanza tra amici stava per trasformarsi in incubo a Ponza, isola al largo di Latina, mercoledì pomeriggio, quando un gommone rimasto senza conducente ha sbalzato i propri passeggeri e ha iniziato a ruotare su se stesso, trascinando con sé due ragazzine che erano su una grossa ciambella agganciata al mezzo, fino a ferire lo stesso conducente.

Tutto è successo in pochi minuti: il conducente dello yacht di 30 metri, un giovane di 29 anni di Vico Equense, si è tuffato in acqua per raccogliere un asciugamano caduto in mare. Solo che non aveva il braccialetto per spegnere a distanza il motoscafo, che così ha proseguito la propria corsa senza controllo, sbalzando in mare i passeggeri e trascinando con sé due ragazzine su una grossa ciambella.

Racconta Giovanni Del Giaccio sul Messaggero: 

Pronto l’intervento del personale della guardia costiera e di altri soccorritori, tra i quali quelli del pontile “Ciccio Nero”. La prima cosa è stata bloccare il gommone, oltre a recuperare i giovani finiti in mare e il conduttore dello scafo che è rimasto ferito dalle eliche. Le sue condizioni non sembrano gravi, per fortuna. Trasportato al poliambulatorio dell’isola, forse sarà trasferito in eliambulanza Pegaso 44 di Elitaliana al “Goretti” di Latina.

Le sue condizioni sono abbastanza serie, i medici stanno svolgendo gli esami di routine. Secondo le prime informazioni che arrivano dall’ospedale le ferite sono profonde, ma l’uomo – originario di Sorrento – non sarebbe in pericolo di vita. La sua vacanza – era arrivato sull’isola con uno yacht – ha rischiato di finire in tragedia.


TAG:

PER SAPERNE DI PIU'