Cronaca Italia

Pordenone, scopre volantini osé con il suo numero di telefono in tutta la città

Pordenone, scopre volantini osé con il suo numero di telefono in tutta la città

Pordenone, scopre volantini osé con il suo numero di telefono in tutta la città

PORDENONE – Riceve chiamate da numeri sconosciuti che le fanno proposte oscene e scopre che in città qualcuno ha sparso dei volantini con una sua fotografia, il suo numero di telefono e l’offerta di prestazioni s******i.

Protagonista dell’ennesimo gesto diffamatorio attraverso immagini a richiamo s******e è una giovane di Pordenone, straniera ma da anni residente in Italia. La donna, racconta il Gazzettino, ha subito una vicenda simile a quella che, alcuni mesi fa, ha spinto al suicidio la giovane napoletana Tiziana Cantone, protagonista di un video h**d finito sul web.

Le foto della ragazza friulana non sono su internet, ma sono apparse sui muri della città. Lei inizialmente non se n’è accorta: si trovava in un altro paese quando il suo telefono ha iniziato a squillare. Dopo le tante chiamate in cui riceveva proposte oscene ha capito che qualcosa non andava.

A quel punto, scrive il quotidiano veneto,

la ragazza, dopo essere andata a caccia delle prove, si è rivolta alla Polizia di Stato sporgendo denuncia per diffamazione. Gli inquirenti della sezione Anticrimine di Pordenone, dopo aver raccolto la sua testimonianza, si sono messi sulle tracce di chi, probabilmente per ripicca, ha stampato decine di volantini e li ha appesi in più parti della città. Erano visibili in più punti del centro e anche in periferia. Contattata al telefono, la ragazza, straniera ma residente già da diversi anni in città, si è limitata a dire che «da tempo qualcuno cerca di mettermi in cattiva luce spedendo messaggi poco piacevoli anche ai miei genitori. Immagino chi possa essere stato, ma è giusto che le indagini facciano il loro corso. È una faccenda molto delicata e, proprio per questo, chiederei la massima riservatezza».

 

To Top