Blitz quotidiano
powered by aruba

Pordenone, vicini litigano a colpi di spray urticante: condominio sgomberato

PORDENONE – Una banale lite tra vicini di casa è degenerata quando uno dei due ha estratto una bomboletta di spray urticante e ha iniziato a spruzzarla nel vano delle scale. La sostanza ha inquinato l’aria e così i residenti del condominio sono stati sgomberati ed è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco per risolvere il problema a Porcia, in provincia di Pordenone.

Tutto inizia nel pomeriggio di sabato 1° ottobre, quando in uno dei condomini di Sant’Antonio due famiglie di origine straniera, ghanese e romena, hanno iniziato a discutere sul pianerottolo. Da tempo tra le famiglie c’era tensione, scrive Il Messaggero, e nel pomeriggio di sabato la situazione è degenerata:

“Ieri pomeriggio l’ennesima lite che ha visto protagoniste due donne, con quella di origine romena che ha spruzzato in faccia all’altra uno spray urticante. Le conseguenze sono state pesanti, non solamente per l’aggredita, poi condotta in ospedale. Le esalazioni hanno invaso l’intero vano scale della palazzina, al punto da rendere necessario l’intervento dei vigili del fuoco, che a loro volta hanno dovuto entrare con le mascherine per proteggersi dalla sostanza irritante”.


PER SAPERNE DI PIU'