Blitz quotidiano
powered by aruba

Portonovo, motoscafo causa onda anomala travolge bagnanti

ANCONA – Onde altissime, mare grosso e bagnanti costretti ad uscire dall’acqua per non rischiare di essere travolti. È il caos creato mercoledì mattina a Portonovo, in provincia di Ancona, dal passaggio troppo a ridosso della costa di un motoscafo che ha originato una serie di onde anomale e scatenato il panico tra i bagnanti.

Come scrive il Corriere Adriatico,

alcuni che erano in acqua sono riusciti a ripararsi dalla violenza del mare, altri hanno arrancato. Tra questi, molti bambini e un’anziana donna della zona che ha rischiato di annegare ed essere risucchiata dai flutti.

C’è stata anche un’altra operazione di soccorso che ha permesso di portare sulla terraferma una 76enne di Cremona, vittima di una brutta caduta avvenuta mentre si trovava in barca a vela. Uno schianto rovinoso contro il legno che le ha provato lesioni al volto per cui è stato necessario il trasporto in ospedale.

 


TAG: ,