Cronaca Italia

Prato, accusato di aver abusato della figlia per 7 anni: arrestato operaio

Prato, accusato di aver abusato della figlia per 7 anni: arrestato operaio

Prato, accusato di aver abusato della figlia per 7 anni: arrestato operaio

PRATO – Avrebbe abusato della figlia quattordicenne per sette anni, mentre la madre della ragazza sapeva ma taceva per paura del marito. Con queste accuse un operaio straniero di 52 anni è stato arrestato dai carabinieri di Prato.

L’adolescente avrebbe raccontato quel che le accadeva da tempo solo dopo che per tre mesi non aveva frequentato la scuola, e insegnanti e assistenti sociali avevano chiamato i carabinieri. Ai militari la ragazza ha confessato tutto quel che ha dovuto subire in questi ultimi sette anni, spiega Paolo Nencioni sul Tirreno

A far scattare le indagini dei carabinieri e l’inchiesta della Procura sono stati nei mesi scorsi alcuni segni di malessere della ragazzina raccolti a scuola e dagli assistenti sociali. La quattordicenne aveva smesso di frequentare le lezioni da circa tre mesi e quando si è capito che non era una semplice crisi adolescenziale, la ragazzina è stata avvicinata dai carabinieri, che hanno raccolto il suo racconto con l’aiuto di uno psicologo. Piano piano è emerso un quadro estremamante grave, fatto di approcci sessuali e pesanti palpeggiamenti da parte del padre.

La ragazzina è stata allontanata dalla famiglia perché anche la madre sarebbe stata succube del marito.

Quasi certamente si era accorta delle attenzioni particolari che l’uomo riservava alla figlia ma non aveva intenzione di denunciarlo e dunque non sarebbe il soggetto più indicato per dare tranquillità alla figlia, nonostante il marito ora sia in carcere.

To Top