Blitz quotidiano
powered by aruba

Previsioni meteo, tornano nuvole e pioggia: neve sulle Alpi

Nel fine settimana, pioverà in Lombardia, Trentino, Veneto, Friuli, Liguria di Levante e Toscana. Sulle Alpi centro-orientali arriverà la neve.

ROMA –  Nel fine settimana, sull’Italia tornano pioggia e neve. Come spiega 3B Meteo, le regioni più penalizzate dal maltempo saranno soprattutto quelle settentrionali e le Tirreniche dove saranno più probabili piogge e qualche temporale. Fenomeni di moderata intensità sono attesi su Lombardia, Trentino, Veneto, Friuli, Liguria di Levante e Toscana mentre saranno meno probabili sul basso Adriatico e sui versanti ionici. Sempre nel week end, la neve arriverà sulle Alpi, specie centro-orientali dove saranno più intense. Soffieranno forti venti di Ponente che nella giornata di lunedì subiranno un ulteriore rinforzo, con i mari che risulteranno molto mossi o agitati.

Ed ecco le previsioni nella giornata di sabato 9 e domenica 10 gennaio dell’Aeronautica Militare. TEMPO PREVISTO FINO ALLE ORE 06.00 DI DOMANI: NORD – Transito veloce di nubi alte e stratiformi con addensamenti sull’appennino emiliano e sulla Romagna. Nubi in aumento sulla valle d’Aosta con nevicare a quote alte. Dalla sera aumento delle nubi sulla Liguria di levante con rovesci durante la notte in intensificazione

CENTRO E SARDEGNA – cielo generalmente nuvoloso per nubi per lo piu’ alte sulle regioni peninsulari. Addensamenti sulla Toscana sul basso Lazio con moderate piogge sulla parte settentrionale della Toscana. Dalla sera nubi in aumento sulle dorsale appenninica specie su Umbria e Lazio con rovesci notturni. Cielo poco nuvoloso sulla Sardegna. SUD E SICILIA – cielo molto nuvoloso sulle regioni tirreniche peninsulari con piogge localizzate tra Calabria e Campania. Generalmente nuvoloso per nubi alte sulle restati regioni e sulla Sicilia.
TEMPERATURE: in generale aumento; stazionarie sulle due isole maggiori. VENTI: da deboli a moderati dai quadranti meridionali al centro sud in intensificazione. Deboli variabili al settentrione. MARI: molto mossi i bacini occidentali e lo Jonio meridionale; mossi i rimanenti mari.

TEMPO PREVISTO PER DOMANI: NORD – nuvolosità  estesa con nevicate diffuse dapprima sulle alpi centroccidentali e tra il pomeriggio e la serata anche su quelle orientali, piogge deboli al mattino altrove in successiva intensificazione con associati rovesci o temporali su Liguria di levante ed appennino settentrionale; i fenomeni si presenteranno in forma piu’ isolata, invece, sul Piemonte centromeridionale.

CENTRO E SARDEGNA – cielo da molto nuvoloso a coperto sul settore tirrenico ed appenninico con locali deboli precipitazioni in temporanea attenuazione, piu’ intense dal pomeriggio sull’alta Toscana; nubi medio-alte consistenti intesseranno le regioni adriatiche con qualche piovasco serale sulle Marche.

SUD E SICILIA – addensamenti compatti con deboli piogge e isolati rovesci sulla Campania e sul settore appenninico lucano in momentanea riduzione dal tardo pomeriggio; ampie velature sulle restanti zone, più spesse sul versante tirrenico.

TEMPERATURE: minime in aumento ovunque ad eccezione delle due isole maggiori e della Calabria dove risulteranno senza variazioni di rilievo; massime in lieve aumento sulle regioni adriatiche centromeridionali, sull’appennino tosco-emiliano e sull’arco alpino; stazionarie altrove.

VENTI: moderati dai quadranti meridionali al centro-sud, con rinforzi sulla Sardegna e sulle aree costiere tirreniche, in intensificazione serale su quelle adriatiche; deboli variabili al nord con rinforzi sudoccidentali sulla Liguria dalla sera.

MARI: molto mossi il mar Ligure, il mar di Sardegna ed il Tirreno meridionale con moto ondoso in attenuazione su quest’ultimo; mossi i restanti bacini, localmente molto mosso al largo il basso Adriatico; moto ondoso in aumento serale sul canale di Sardegna.