Cronaca Italia

Previsioni meteo: pericolo valanghe in Abruzzo. Neve, vento e terremoto…

Previsioni meteo venerdì 20 gennaio: pericolo valanghe nel centro Italia

Previsioni meteo venerdì 20 gennaio: pericolo valanghe nel centro Italia (foto Ansa)

ROMA – Previsioni meteo: graduale miglioramento solo da domani venerdì 20 gennaio, con una tregua almeno fino a domenica, e alto pericolo valanghe sull’Appennino centrale. Queste le previsioni per le zone terremotate dei meteorologi del Centro Epson Meteo, che parlano di “situazione drammatica” in Abruzzo, con 3 metri e mezzo di neve a partire da 800 metri. “Domani sul settore adriatico – spiegano – avremo nubi compatte e ancora alcune residue precipitazioni in graduale attenuazione nella seconda parte delle giornata. Residue nevicate all’interno dell’Abruzzo e del Molise al mattino, in generale attenuazione durante il pomeriggio.

Una preoccupazione condivisa con il Comando Unità Tutela Forestale, Ambientale e Agroalimentare Carabinieri, secondo cui le abbondanti nevicate delle ultime 24-48 ore, associate al vento forte, insieme a quelle previste nelle prossime 24 ore, stanno determinando in tutte le aree montane dell’Appennino centrale (Marche, Abruzzo, Lazio e Molise), un aumento sempre più significativo del pericolo valanghe attualmente sul grado ‘forte’ 4 in aumento (il massimo è ‘Molto forte’ 5). Le scosse di terremoto in corso nelle aree determinano una ulteriore probabilità di provocare il distacco di valanghe.

Da venerdì e almeno fino a domenica le zone martoriate dal sisma vivranno una tregua dalle precipitazioni”. Il pericolo valanghe, precisano i meteorologi, rimane elevato sull’Appennino centrale e, su quello abruzzese, è da marcato a forte: la copiosa neve caduta non è coesa ed è instabile su tutti i pendii ripidi.

Anche 3bmeteo.com comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domani 20 gennaio. Al Nord in gran parte soleggiato, salvo annuvolamenti su basso Piemonte ed Emilia Romagna, specie lungo la dorsale. Temperature stabili, massime tra 5 e 8. Al Centro nubi irregolari sulle regioni adriatiche con qualche pioggia residua in Abruzzo, fenomeni poco probabili sulle Marche. In prevalenza soleggiato a Ovest. Temperature in aumento, massime tra 6 e 11. Al Sud variabilità su adriatiche e ioniche con qualche isolata pioggia in Puglia. Bel tempo prevalente altrove. Temperature in rialzo, massime tra 11 e 14.

To Top