Blitz quotidiano
powered by aruba

Prof in pensione incastrato sotto il letto per 24 ore: salvato da una telefonata

CAMPIGLIA DEI BERICI (VICENZA) – Professore in pensione di 77 anni resta incastrato sotto il letto e viene salvato grazie ad una telefonata dei parenti che vivono a Roma. Si è per fortuna concluso bene l’incidente accaduto ad un ex docente universitario di Campiglia dei Berici (Vicenza), che vive solo in una villetta singola.

A lanciare l’allarme sono stati proprio i nipoti del professore, che vivono a Roma, preoccupati perché dal giorno precedente il loro zio non rispondeva al telefono. Così hanno chiamato i carabinieri, che si sono presentati alla porta del docente e hanno più volte suonato il campanello, invano. A quel punto hanno chiesto l’intervento dei vigili del fuoco, che, grazie ad una scala, sono entrati in casa da una finestra al primo piano e hanno trovato il docente riverso a terra, incastrato sotto il letto e schiacciato dalle due ante che gli erano cadute sopra, senza possibilità di chiedere aiuto.

Scrive Luca Pozza sul Gazzettino: 

Il 77enne era dolorante dopo essere stato per così lungo tempo a terra, senza poter nè mangiare né bere: è stato soccorso prontamente dagli stessi militari e dai pompieri, per poi essere affidato al personale sanitario del Suem 118, che l’hanno trasportato all’ospedale di Vicenza, dove è tuttora ricoverato. L’ex docente non è in pericolo di vita anche se rimane in osservazione.


TAG:

PER SAPERNE DI PIU'