Cronaca Italia

Prostituzione gay, Le Iene: “Boschi revoca finanziamenti all’associazione Anddos”

Prostituzione gay, Le Iene: "Boschi revoca finanziamenti all'associazione Anddos"

ROMA – Con un provvedimento del Capo Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Giovanna Boda, è stata avviata la procedura di annullamento solo per l’associazione Anddos dei finanziamenti relativi al bando oggetto di polemiche. Lo comunicano Le Iene sui loro account Facebook e Twitter specificando che l’annuncio è stato dato loro dal sottosegretario alla presidenza del consiglio Maria Elena Boschi.

Di fatto questo significa la revoca del finanziamento di 55mila euro alla sola associazione Andoss. Ecco in sostanza cosa dice il provvedimento.

“Ravvisata la sussistenza di gravissime circostanze di cui questa Amministrazione è venuta a conoscenza a seguito della pubblicazione della citata graduatoria, tali da far ritenere non sussistenti i presupposti richiesti dalla legge per l’ammissione alla medesima graduatoria e per la concessione di finanziamenti pubblici con riferimento dell’associazione Anddos con sede in Roma, tenuto conto delle informazioni relative alle reali ed effettive attività riconducibili alla citata Associazione e acquisite grazie al servizio diffuso domenica 19 febbraio 2017 da Le Iene, dal quale sono emersi elementi e fatti precisi e concordanti circa le attività svolte, incompatibili con l’interesse pubblico perseguito da questa Amministrazione attraverso la concessione di aiuti dispone di dare immediato avvio (?) al procedimento di annullamento del Decreto di approvazione della graduatoria per la parte relativa al riconoscimento di finanziamenti in favore dell’Associazione Anddos”.

To Top