Cronaca Italia

Raffaele Sollecito, la Cassazione: nessun risarcimento per i 4 anni passati in carcere

Raffaele Sollecito (foto Ansa)

Raffaele Sollecito (foto Ansa)

ROMA – Nessun risarcimento per Raffaele Sollecito. Sollecito ha passato quasi 4 anni in carcere e aveva chiesto un indennizzo di 516mila euro: l’accusa nei suoi confronti era quella di concorso nell’omicidio volontario della studentessa inglese Meredith Kercher, u****a a Perugia nella notte tra il primo e il 2 novembre del 2007. Nel 2015, però, la Cassazione ha chiuso il processo pronunciando in via definitiva l’assoluzione di Sollecito e di Amanda Knox, la ragazza statunitense con cui il giovane all’epoca dei fatti aveva una relazione sentimentale.

Per il delitto di Perugia l’unico condannato per concorso in omicidio è Rudy Guede: il giovane di origini ivoriane, giudicato con rito abbreviato, sta scontando nel carcere di Viterbo una condanna a 16 anni di reclusione.

To Top