Blitz quotidiano
powered by aruba

Rapinatore con siringa incastrato grazie a Whatsapp

ARCELLA (PADOVA) – Rapinatore armato di siringa assale una commessa incinta: il video delle telecamere di sorveglianza viene diffuso via Whatsapp dai poliziotti e l’uomo viene identificato e preso.

E’ finito così in manette Paride Lotto, 29 anni, di Vicenza, con diversi precedenti penali per rapine e aggressioni alle spalle. Il giovane è stato fermato dopo aver assaltato un negozio cinese in via Aspetti ad Arcella, in provincia di Padova.

Come racconta il Messaggero Veneto,

È entrato nel primo pomeriggio e non si è fatto alcuno scrupolo a puntare la siringa alla gola della donna che stava dietro il bancone: una donna che era pure in gravidanza. Così si è fatto consegnare i 100 euro presenti in cassa.

Ma la scena della rapina è stata ripresa dalla telecamera di videosorveglianza. Il filmato è stato mostrato agli agenti della volante che sono arrivati sul posto, l’hanno ripreso con i loro smartphone e l’hanno poi fatto girare tra tutti i colleghi in servizio. Allo stesso tempo dalla centrale operativa hanno iniziato a osservare le telecamere di sorveglianza di Arcella. E confrontando le immagini girate su Whatsapp con quelle sono riusciti ad individuare l’uomo, che ha tentato la fuga ma è stato subito fermato e arrestato.

 


PER SAPERNE DI PIU'