berlusconi

“Rapporti orali a 300 euro”: Fede e Minetti al telefono parlano di prestazioni sessuali a pagamento

Rapporti orali ”a 300 euro. La notte a 300 euro. Maristelle l’ha dovuta allontanare. Lavorava con uomini che vomitavano in macchina. L’hanno trovata in macchina con droga e un coltello”.

E’ questo il racconto di una conversazione telefonica tra Emilio Fede e Nicole Minetti trascritto nei documenti trasmessi dalla Procura di Milano alla Giunta per le Autorizzazioni della Camera sul ‘caso Ruby’, secondo quanto riferisce chi ha letto gli atti. Emilio Fede, poi, avrebbe detto alla consigliera regionale Minetti di aver pagato di tasca sua ”10mila euro” ad una ragazza perché ”aveva delle fotografie scattate con il telefonino” e ”aveva bisogno di soldi”.

To Top