Blitz quotidiano
powered by aruba

Referendum, Bartolomeo Pepe: “Bombe e Bombette. State lontani dalle camionette”

ROMA – Bartolomeo Pepe, senatore ex M5s e oggi in forza al partito Grandi Autonomie e Libertà, in vista del referendum del 4 dicembre, teme le bombe. Su Twitter, infatti, scrive: “State lontani dalle camionette! Che la settimana prima di un #referendum importante in cui il governo va sotto di 6 punti – secondo i sondaggi ufficiali – può accadere che il destino delle genti italiche possa essere indirizzato da una #bomba o una #bombetta”.

Poi si scaglia contro il comitato referendario di Basta un Sì: “Assistiamo ormai senza sosta a una escalation verbale inaccettabile, a richiami alla violenza e all’insulto che gli italiani che vogliono bene alla democrazia nel nostro paese non meritano”. E ancora: “Più che a una strategia della tensione d’altri tempi, da queste parole emerge solo una tensione e un’irresponsabilità scellerate e fuori luogo – continua il comitato referendario dem – che mal si addicono a dichiarazioni rilasciate da un membro delle istituzioni degno di rappresentare il popolo italiano. Noi tutti siamo impegnati a condurre una campagna serena e basata sui contenuti della riforma e siamo convinti che il nostro paese non abbia ulteriore bisogno di alimentare divisioni e ostilità”.