Blitz quotidiano
powered by aruba

Referendum Riforme, Boschi parla e indagati per camorra applaudono

ROMA – Al  Fatto Quotidiano non è sfuggita la presenza di due indagati per camorra all’intervento del ministro Maria Elena Boschi tenuto a Caserta per spiegare le ragioni del sì alla riforma costituzionale.

Vincenzo Iurillo scrive che le due personalità riconosciute in mezzo agli spettatori sono il sindaco PD di Casapesenna Marcello De Rosa e l’ex sindaco PD di Marcianise, Filippo Fecondo: entrambi sono indagati per concorso esterno in associazione camorristica.

Sul Fatto si legge:

“De Rosa e Fecondo sono indagati in due distinte inchieste della Dda di Napoli coordinata dal procuratore aggiunto Giuseppe Borrelli. Secondo le indagini seguite dal pm Catello Maresca, De Rosa nel 2014 ha vintole elezioni anche grazie al sostegno dell’ex sindaco Fortunato Zagaria, anche lui indagato per concorso esterno in associazione camorristica e imputato in un processo per minacce ai danni dell’ex primo cittadino Giovanni Zara”.

Referendum Riforme, Boschi parla e indagati per camorra applaudono 01

La foto sul Fatto Quotidiano

 


PER SAPERNE DI PIU'