Blitz quotidiano
powered by aruba

Renato Brunetta contro Dario Fo: “Razzista. Pace all’anima sua”

ROMA – “Razzista”, “mi insultò”, “non mi piaceva”. Renato Brunetta su Twitter commenta duramente su Twitter la notizia della morte di Dario Fo. Scrive Brunetta: “Nessuna ipocrisia, non mi era mai piaciuto. Con me usò termini razzisti facendo riferimento alla mia altezza. Pace all’anima sua”.

Nel 2013 il premio Nobel, intervistato da La Zanzara, ironizzò sulla statura del capogruppo dei deputati Forza Italia: “Brunetta che giura da ministro? La prima cosa che faccio è cercare un seggiolino per poterlo mettere a livello, all’altezza della situazione… Oppure meglio una scaletta, così se la regola da sé”, disse. E poi affondò: “Sarebbe una gentilezza che si fa a Brunetta, e alla società, per non avere l’angoscia di vedere qualcuno che non ce la fa. Il cervello di Brunetta, quello si che è ancora più piccolo”. E ora che Fo è morto Brunetta si vendica e cinguetta: “Nessuna ipocrisia, non mi era mai piaciuto. Con me usó termini razzisti facendo riferimento alla mia altezza. Pace all’anima sua”.