Cronaca Italia

Riccardo Bossi, il figlio del Senatur a processo: accusato di debiti insoluti

Riccardo Bossi (foto Ansa)

Riccardo Bossi (foto Ansa)

VARESE – Entra nel vivo il processo con imputato Riccardo Bossi, figlio di Umberto. Come racconta il Giorno, dai 7mila euro dell’impianto di illuminazione di casa ai 45 per la benzina: sfilano in aula tutti i “debiti” insoluti di Riccardo Bossi, primogenito del Senatùr.

Bossi non è mai comparso in aula. Il difensore Andrea Boni, che contest al’accusa di truffa – “non usò mai artificio o raggiro per ottenere la merce in questione” – chiamerà Bossi a deporre qualora “il mio assistito vorrà farlo”. L’udienza è stata aggiornata al 10 novembre.

To Top