Blitz quotidiano
powered by aruba

Riccardo Scamarcio, lite col paparazzo: ferma anche i carabinieri

ROMA – Riccardo Scamarcio litiga con il paparazzo e ferma i carabinieri. L’attore è stato infatti seguito da un paparazzo e dopo avergli chiesto con le buone di andare via, di lasciarlo stare perchè “non c’è notizia”, perchè quella ragazza con cui stava cenando “non è la mia nuova compagna”, ha perso le staffe.

Tutto accade alle 21, in piazza Pasquino, Roma, a due passi da piazza Navona. Scamarcio è in un ristorante, a cena con la giovane figlia della sua agente Patrizia Cafiero. Un paparazzo gli sta sempre dietro ormai da un po’, da quando si è lasciato con Valeria Golino lo pedina ovunque.

Come riporta Il Messaggero, l’attore si accorge dell’obiettivo e spiega che non c’è nulla da fotografare. Ma il paparazzo non si ferma e Scamarcio sbotta. Esce dal locale, ferma un’auto dei carabinieri che passa in quel momento. Sta scattando foto contro la mia volontà, dice ai militari. Documenti, prego: il paparazzo viene identificato e così pure l’attore. Forse non finisce qui, Scamarcio valuterà con il suo avvocato se ci sono gli estremi per la denuncia.