Cronaca Italia

Hotel Rigopiano, Dybala chiama i piccoli Edoardo e Samuel scampati alla tragedia

  • Hotel Rigopiano, Dybala chiama i piccoli Edoardo e Samuel scampati alla tragedia01
  • Hotel Rigopiano, Dybala chiama i piccoli Edoardo e Samuel scampati alla tragedia02
  • Hotel Rigopiano, Dybala chiama i piccoli Edoardo e Samuel scampati alla tragedia03
  • Hotel Rigopiano, Dybala chiama i piccoli Edoardo e Samuel scampati alla tragedia04
  • Hotel Rigopiano, Dybala chiama i piccoli Edoardo e Samuel scampati alla tragedia01
  • Hotel Rigopiano, Dybala chiama i piccoli Edoardo e Samuel scampati alla tragedia02
  • Hotel Rigopiano, Dybala chiama i piccoli Edoardo e Samuel scampati alla tragedia03
  • Hotel Rigopiano, Dybala chiama i piccoli Edoardo e Samuel scampati alla tragedia04

PESCARA – Videochiamata tra i piccoli Edoardo Di Carlo, 9 anni, e Samuel Di Michelangelo, 7 anni, superstiti del Rigopiano, e il calciatore della Juve Paulo Bruno Exequiel Dybala.

A organizzare l’incontro virtuale è stato uno degli psicologi che ha assistito i bimbi nel reparto di Pediatria. L’attaccante argentino li ha anche invitati a Torino, lasciando estremamente contenti i due bambini.

I genitori di Edoardo sono morti nella valanga che ha travolto l’hotel, mentre quelli di Samuel sono ancora tra i dispersi. I genitori di Edoardo erano Nadia Acconciamessa, 48 anni, moglie di Sebastiano Di Carlo, che è stato trovato morto poco dopo. Lei dipendente della Asl di Pescara, lui titolare di una pizzeria a Loreto Aprutino (Pescara).

Nessuna informazione arriva invece sui genitori di Samuel Di Michelangelo, il piccolo della famiglia del poliziotto, Domenico, 41 anni, di Chieti, e Marina Serraiocco, che vivono a Osimo (Ancona). Risultano ancora tra i dispersi.

To Top