Cronaca Italia

Rimini, accoltella il rivale in amore e tenta di investire il fratello

Rimini, accoltella il rivale in amore e tenta di investire il fratello

Rimini, accoltella il rivale in amore e tenta di investire il fratello

RIMINI – Ha accoltellato il rivale in amore vicino al cuore poi è scappato, ma è stato arrestato poco dopo. In manette è finito un giovane albanese di 32 anni, in Italia con un permesso turistico, che adesso dovrà rispondere dell’accusa di tentato omicidio e lesioni gravissime. 

Tutto è accaduto martedì 2 maggio a Miramare di Rimini. Intorno alle 15:30 l’uomo, un pregiudicato con precedenti per spaccio di stupefacenti, ha incrociato quello che ritiene sia il compagno della sua ex, una ragazza di Rimini, e lo ha accoltellato. Prima, però, ha anche tentato di investire il fratello dell’uomo.

 

Il presunto compagno/amante ne avrà per 45 giorni, mentre il fratello è stato dimesso con una prognosi di 15 giorni per trauma cranico.

Intanto la polizia, dopo aver rintracciato a Miramare l’albanese, ha sentito la ragazza, una riminese impiegata in un ristorante, che ha raccontato come la loro relazione fosse finita già da tempo proprio per l’eccessiva gelosia di lui. Nel corso del sopralluogo gli agenti hanno sequestrato il coltello usato per colpire l’uomo, attualmente ricoverato all’ospedale Infermi.

Il pubblico ministero, Luca Bertuzzi, ha aperto un fascicolo per duplici lesioni gravissime a carico del giovane albanese. 

 

 

 

To Top