Cronaca Italia

Rimini, pugni e coltellate a un immigrato. Poi tenta di investirlo: tentato omicidio per motivi razziali

Rimini, pugni e coltellate a un immigrato. Poi tenta di investirlo

Rimini, pugni e coltellate a un immigrato. Poi tenta di investirlo

RIMINI – Scende dalla sua auto parcheggiata nei pressi di un supermercato, raggiunge un nigeriano richiedente asilo – che in genere aiuta i clienti portando il carrello della spesa – e lo aggredisce a pugni e coltellate. Poi tenta anche di investirlo.

L’aggressore avrebbe prima inveito contro l’immigrato: “Vattene da qui, tornate a casa tua. Sei uno sporco nero”. Il nigeriano non avrebbe reagito e a questo punto sarebbe stato colpito a pugni e anche accoltellato. L’aggressore è poi risalito in macchina e ha tentato di investirlo mentre l’immigrato tentava la fuga.

Il giovane è in prognosi riservata all’ospedale, mentre il riminese è stato rintracciato poco dopo dalla polizia e portato in Questura, dove è stato sottoposto a fermo per tentato omicidio aggravato dai futili motivi e da motivi razziali.

To Top