Cronaca Italia

Rimini, ragazza di 28 anni sfregiata con acido dall’ex. Rischia di perdere la vista

Rimini, ragazza di 28 anni sfregiata con acido dall'ex. Rischia di perdere la vista

Rimini, ragazza di 28 anni sfregiata con acido dall’ex. Rischia di perdere la vista (Foto da Facebook)

RIMINI – Ancora una donna sfregiata con l’acido dal suo ex fidanzato. Vittima dell’aggressione è una ragazza di 28 anni di Rimini, Gessica Notaro. Ricoverata in gravissime condizioni all’ospedale Bufalini di Cesena, rischia di perdere la vista.

La giovane donna, con un passato da Miss Romagna e ballerina per alcuni show televisivi, è stata aggredita nella sera di martedì 11 gennaio dall’ex, Edson Tavares, originario di Capo Verde, che è stato rintracciato dalla polizia e portato in questura per l’interrogatorio. Alle ricerche hanno partecipato anche i carabinieri.

In agosto l’uomo si era reso autore di altri maltrattamenti e a suo carico era stato aperto un fascicolo che era poi sfociato in un provvedimento di ammonimento del questore di Rimini, Maurizio Improta.

La vicenda richiama alla memoria il caso di Lucia Annibali, l’avvocatessa di Pesaro sfregiata con l’acido da due sicari commissionati dal suo ex compagno Luca Varani, anche lui legale all’epoca dei fatti, iscritto al Foro di Rimini. L’episodio risale al 6 aprile 2013. Varani è stato condannato in via definitiva a 20 per tentato omicidio e stalking. Dodici anni di carcere è invece la condanna inflitta ai due esecutori materiali dell’attacco con acidi, gli albanesi Altistin Precetaj e Rubin Talaban.

To Top