Blitz quotidiano
powered by aruba

Rimini, rapine a distributori: banda arrestata in flagrante

Quattro rapinatori sono stati arrestati in flagranza a Rimini. Avevano compiuto diverse rapine in tutta la Romagna.

RIMINI – Rimini, rapine a distributori: banda arrestata in flagrante. Quattro rapinatori sono stati arrestati in flagranza nella serata di venerdì dalla polizia di Stato di Rimini, che li ritiene autori di diversi colpi, non solo nel Riminese. Al momento dell’arresto il gruppo stava tentando l’ennesimo assalto ai danni di un distributore di benzina nella zona di Marina Centro a Rimini. Sono intervenuti gli agenti delle volanti e della Squadra mobile. Per gli spostamenti da una località all’altra la banda usava auto rubate.

Questo tipo di rapine vengono compiute quasi tutti i giorni in tutta Italia. Lo scorso 17 gennaio in Puglia, il gestore di un distributore di benzina e il figlio erano rimasti feriti in maniera non grave a causa di una rapina compiuta da cinque persone, e avvenuta nel bar di un’area Agip sulla strada provinciale 85 ai confini tra Bisceglie e Corato.

I due uomini avrebbero tentato di bloccare i rapinatori ma il gestore era stato ferito dai malfattori con un colpo di accetta e il figlio era stato raggiunto ad un piede da un colpo di arma da fuoco. Entrambi si trovano nell’ospedale di Corato.

Le persone avevanofatto irruzione nel bar dell’area di servizio e sotto la minaccia delle armi, si erano fatti consegnare dagli avventori i portafogli che avevano in tasca. Il titolare del bar e il figlio avevano reagito e, durante la colluttazione, erano  stati sparati colpi di pistola e uno dei malfattori aveva afferrato un’accetta colpendo il gestore del distributore di benzina.