Cronaca Italia

Rimini, tunisino al poliziotto: “Qui comando io. Togliti la divisa, finocchio napoletano”

Rimini, tunisino al poliziotto: "Qui comando io. Togliti la divisa, finocchio napoletano"

Rimini, tunisino al poliziotto: “Qui comando io. Togliti la divisa, finocchio napoletano” (foto d’archivio Ansa)

RIMINI – A Rimini un tunisino di 22 anni è stato arrestato dopo aver pesantemente minacciato e insultato alcuni poliziotti che erano andati in soccorso della sua fidanzata.

Il sito Altrarimini riporta le parole del tunisino:

“Spegnete quel cazzo di lampeggiante che state a casa mia e qua comando io”, per poi rivolgersi a uno dei poliziotti: “togliti la divisa, finocchio napoletano, sei un uomo morto”, accompagnando il tutto con l’utilizzo di altri epiteti offensivi.

Tutto era nato da una telefonata dei genitori della ragazza, che si erano rivolti alla Polizia perché non piaceva loro l’atteggiamento che il nord africano avrebbe assunto con la figlia: autoritario ai limiti del possessivo.

Per questo gli agenti sono andati alla ricerca del 22enne, che era accompagnato dal padre di 46. Entrambi alla vista delle divise non hanno capito più niente ed è scattata la baraonda, conclusa con l’arresto per violenza e resistenza a pubblico ufficiale: il padre avrebbe infatti tirato una ginocchiata contro uno dei poliziotti.

To Top