Blitz quotidiano
powered by aruba

Roberto Senesi, operatore Sky, muore in schianto sull’Appia. Arrestato romeno per omicidio stradale

ROMA – Roberto Senesi, 40 anni, operatore di Sky e residente a Genzano, stava tornando a casa dal lavoro. Ma non è mai giunto a destinazione. Uno schianto fatale lo ha ucciso al km 23 di via Appia, proprio davanti al Cimitero di Castelgandolfo. Arrestato per omicidio stradale un romeno di 20 anni: era positivo all’alcol test.

La tragedia si è consumata nella notte tra giovedì e venerdì. Senesi stava percorrendo l’Appia, verso Albano, a bordo della sua Seat Ibiza. In direzione opposta, verso Roma, viaggiava una Opel Astra. A bordo due cittadini romeni. Secondo la ricostruzione dei Carabinieri, la Opel avrebbe azzardato un sorpasso a velocità non moderata: non riuscendo più a rientrare sulla sua corsia si è scontrata frontalmente con la Seat Ibiza del 40enne, che è finita accartocciata sul marciapiede.

Roberto Senesi è morto sul colpo. Gravi anche i due romeni, ricoverati d’urgenza al Policlinico di Tor Vergata. Il guidatoe è piantonato in ospedale.