Blitz quotidiano
powered by aruba

Dolomiti: roccia si stacca da Sorapis, boato a Cortina

CORTINA (BELLUNO), 20 MAG -Una grossa porzione di roccia si è staccata dal gruppo del Sorapis provocando un certo spavento a Cortina d’Ampezzo. Alle 11.30 un forte boato è stato sentito nitidamente nelle frazioni meridionali del paese, a Zuel, Aquabona e nell’area artigianale di Pian da Lago.

Dalle pendici meridionali della Punta Nera si è alzata una grossa nuvola di polvere, dovuta allo schianto delle rocce nel canalone: è il vallo naturale dal quale si sono originate, la scorsa estate, le colate fluide di detriti che hanno ostruito 4 volte la statale 51 di Alemagna, dal Cadore verso la conca d’Ampezzo.

Alcuni cittadini hanno avvertito le forze dell’ordine e le istituzioni preposte al controllo del territorio, che si sono recate in sopralluogo sul posto. Questa volta l’evento naturale si è verificato a sufficiente distanza da insediamenti abitativi e infrastrutture e non ha causato danni.