Cronaca Italia

Rom: “Sono senza soldi aiutatemi”. Ma Finanza scopre…

Rom: "Sono senza soldi aiutatemi". Ma Finanza scopre...

Rom: “Sono senza soldi aiutatemi”. Ma Finanza scopre…

TREVISO – Era proprietario per beni mobili ed immobili per oltre mezzo milione di euro: una villa di pregio su due piani con tanto di piscina, diverse autovetture e numerosi rapporti finanziari.  Ma puntava a farsi passare per indigente, con un reddito dichiarato di quindicimila euro per l’intero nucleo familiare nel corso degli ultimi tredici anni.

La Guardia di Finanza di Treviso ha quindi sequestrato oltre mezzo milione di euro a un uomo di etnia rom, perseguito applicando, come racconta il Gazzettino, la normativa antimafia.

I beni mobili e immobili, che l’uomo aveva fatto intestare alla moglie, sarebbero infatti il frutto di attività illecite. Il provvedimento disposto dal procuratore di Treviso Michele Dalla Costa rappresenta di fatto una delle prime applicazioni nel territorio trevigiano della normativa antimafia in materia di misure di prevenzione patrimoniale.

 

To Top