Blitz quotidiano
powered by aruba

Roma 8-9-10 aprile: sciopero Atac, maratona e blocco auto

ROMA – Venerdì 8 aprile, dalle 20.30 a fine servizio, trasporto pubblico romano a rischio per lo sciopero di 4 ore indetto dal sindacato Ugl. L’agitazione potrebbe coinvolgere bus, tram, metropolitane e ferrovie locali gestite dall’Atac. Non è ancora chiaro quante persone parteciperanno allo sciopero, ma venerdì 8 aprile sera potrebbero esserci comunque diversi disagi per chi dovesse spostarsi a Roma usando i mezzi pubblici. Lo sciopero riguarderà anche le linee ferroviarie Roma-Lido, Roma-Nord e Termini-Centocelle e le linee periferiche: 218, 702, 720, 721, 764, 767 e 789, gestite dalla Trotta Bus.

Inoltre, domenica 10 aprile, si correrà la 22esima Maratona di Roma. La Polizia Municipale sta già transennando alcune delle strade nel quartiere Prati in cui, a partire dalla notte di sabato, non sarà permessa la sosta.

Per la competizione sono attesi oltre 16mila partecipanti. L’Agenzia per la mobilità ha diramato tutte le deviazioni e le chiusure al traffico previste sia per la Maratona che per la “Roma fun”. Domenica, dalle 7.45 fino al termine della manifestazione (17.00) saranno interdette tutte le strade coinvolte nei due percorsi. Dieci le linee di bus deviate, 8 quelle sospese e 49 quelle limitate. Sulla metro B, alla stazione Colosseo, l’uscita sui Fori Imperiali sarà chiusa mentre resterà aperto l’accesso da largo Gaetana Agnesi.

La maratona si percorrerà sui canonici 42,195 km e si snoderà tra il Centro, Ostiense, Marconi, Prati, Foro Italico, Campi Sportivi, Flaminio, Parioli e Villaggio Olimpico. Per quanto riguarda, invece, la “Roma fun” – lunga 4 km – il percorso passerà tra i Fori, il Circo Massimo, Caracalla e Piramide. I Fori Imperiali, punto di partenza e arrivo sia della Maratona che della “Roma fun”, sabato e domenica saranno interamente pedonalizzati di giorno e di notte, con la deviazione delle linee di bus 23, 69, 83, 85, 118, 160, 673, 766, C2 e C3. Limitati, invece, i collegamenti delle linee H, 3, 3B, 8, 19, 32, 34, 44, 46, 49, 60, 62, 63, 71, 75, 80, 81, 87, 89, 115, 128, 130, 170, 180, 190, 200, 201, 301, 446, 490, 492, 495, 590, 715, 716, 719, 780, 792, 870, 881, 910, 911, 913, 916 e 990. Temporaneamente sospese, infine, le linee 2, 40, 51, 53, 64, 70, 280 e 628. Per tutti i dettagli sulle corse soggette a deviazioni e modifiche è possibile consultare il sito www.muoversiaroma.it.

Infine, sempre domenica 10 aprile, è previsto l’ultimo appuntamento con le domeniche ecologiche antismog. Come di consueto, è indetto lo stop della circolazione per i veicoli privati nella Fascia Verde dalle 7.30 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 20.30. Il divieto include anche le auto che appartengono alla classe ambientale Euro 5. Potranno invece circolare, anche nelle ore di stop le auto a metano, gpl, ibridi, Euro 6 e i ciclomotori due ruote quattro tempi Euro 2 e i motocicli quattro tempi Euro 3.