Blitz quotidiano
powered by aruba

Roma, aggredita da un corvo in strada: finisce all’ospedale

ROMA – Stava camminando lungo via Elio Vittorini, nel quartiere Eur di Roma, quando un grosso corvo è sceso in picchiata e ha cominciato a beccarla in testa. Così una giornalista, M. L. D., è finita all’ospedale. Una scena che richiama inevitabilmente alla memoria il terrificante film di Alfred Hitchcock, Uccelli. Solo che in questo caso non era finzione.

Quando la donna si è portata la mano in testa ha visto il sangue ed è corsa all’ospedale più vicino, il Sant’Eugenio. Il volatile le aveva procurato diverse ferite al capo, giudicate guaribili in sette giorni. La donna è stata intanto medicata e sottoposta alla profilassi del caso.

Non è la prima volta che corvi e cornacchie aggrediscono i passanti, specie in zona Eur che è ricca di parchi, ma in questo caso l’attacco è stato particolarmente violento.

L’invasione di animali selvatici nella capitale è un problema noto da tempo. A farne le spese, spiega il quotidiano la Repubblica, sono innanzitutto le altre specie di volatili, sgominate dai loro competitori più aggressivi che non solo rubano loro il cibo, ma li divorano, come nel caso delle colombe di Papa Francesco: oltre un anno fa il pontefice le lanciò su Piazza San Pietro in gesto di pace, ma rimasero immediatamente vittima di un gabbiano e di una cornacchia che piombarono su di loro riducendole a brandelli.


TAG: ,