Blitz quotidiano
powered by aruba

Roma, aggressione in metro B: il video del pestaggio

ROMA – Due contro uno: calci, pugni e insulti nell’indifferenza più totale degli altri passeggeri. L’aggressione in metro B a Roma ai danni di Maurizio Di Francescantonio, avvenuta il 18 settembre, è stata filmata e il video è stato pubblicato in esclusiva dal Messaggero. Nel video si vedono i due fermati, Antonio Senneca e Luigi Roccitiello, di 27 e 25 anni e di origini casertane, avvicinare la loro vittima e iniziare a picchiarla. Solo la madre di Maurizio prende le sue parti, finendo a sua volta nel mirino dei due picchiatori.

Filippo Bernardi su Il Messaggero scrive che il video pubblicato in esclusiva dal quotidiano era in pos del fotografo Rino Barillari e che le immagini mostrano la cieca brutalità dei due aggressori, che intorno alle 15 del 18 settembre hanno dato il via al pestaggio nei confronti dell’uomo, “reo” di avergli chiesto di spegnere la sigaretta che fumavano nel vagone della metro, dove vige il divieto di fumo:

“Maurizio, infatti, torna al suo posto, ma quelli non hanno nessuna intenzione di incassare il rimprovero e lasciar perdere. Uno dei tre giovani, cappellino e maglia neri, approfitta della fermata alla centralissima stazione Bologna per uscire sulla banchina e raggiungerlo alla porta del vagone di fronte. Lui si affaccia, probabilmente perché viene sfidato, e c’è il primo contatto fisico: Maurizio di Francescantonio si becca una spinta, forse un pugno.

Da qui in poi il video diventa difficile da guardare, tanto sono crude le immagini. La madre interviene in difesa del figlio spintonando il giovane aggressore. Sono attimi drammatici: Maurizio, rimanendo distante, sferra una pedata al ragazzo con il cappellino, ma nel frattempo il resto della banda si è avvicinato e un secondo bullo, testa rasata e canottiera nera, lo butta a terra”.

Almeno 12 i calci inflitti dal picchiatore alla sua vittima, affondanti senza pietà sul torace e ancora sul volto, mentre i passeggeri impauriti del treno affollato fuggono, ma nessuno interviene in aiuto di Maurizio. Intanto gli aggressori sono stati fermati e il gip ne ha convalidato l’arresto per tentato omicidio.

Per vedere il video esclusivo dell’aggressione in metro B a Roma del Messaggero clicca qui.


TAG: , ,

PER SAPERNE DI PIU'