Blitz quotidiano
powered by aruba

Roma, allarme bomba al centro commerciale Euroma 2

ROMA – Falso allarme bomba al centro commerciale Euroma 2, a sud della capitale. L’intero edificio è stato evacuato dopo che una persona con accento straniero ha telefonato alla direzione del grande magazzino annunciando la presenza di una bomba.

Subito, spiega Marco De Risi sul Messaggero, è scattata l’allerta terrorismo, e i clienti sono stati invitati ad uscire immediatamente dal centro commerciale.

Scrive De Risi sul Messaggero:

Tutti gli accessi sono stati chiusi. Sul posto sono intervenute tre volanti della polizia che hanno controllato gli spazi comuni e le scale mobili, senza trovare niente di anomalo o persone sospette. Al vaglio degli agenti anche le telecamere del centro commerciale. L’attività di Euroma 2 non è mai stata sospesa.

Non è la prima volta che un falso allarme bomba scatena il panico tra le migliaia di clienti del centro commerciale romano, nel quartiere Torrino. Nel maggio del 2009 un messaggio registrato in cui si annunciava una “evacuazione immediata, pericolo” provocò un fuggi fuggi tra i cinquemila visitatori.

Il messaggio riecheggiò per venti minuti circa in un affollato sabato pomeriggio, e a ben poco valsero gli interventi dei vigilanti per cercare di riportare la calma. Solo l’intervento della polizia è riuscito a far tornare la situazione alla normalità.

 

 

 


PER SAPERNE DI PIU'