Blitz quotidiano
powered by aruba

Roma. Bimba, 7 anni, trovata morta. Forse reazione allergica

ROMA – Bimba di 7 anni trovata morta nel suo letto. Aperta un’inchiesta contro ignoti per omicidio colposo: forse ad ucciderla è stata una reazione ad un farmaco antistaminico che la piccola prendeva contro un’allergia primaverile.

La piccola Francesca è stata trovata morta dalla sua mamma nella loro casa di via Vaglia, zona Prati Fiscali. La bimba “stava bene, non aveva nemmeno l’influenza, non aveva nulla”, hanno spiegato i genitori, ancora sotto choc, ai carabinieri accorsi sul posto, come spiega Michela Allegri sul Messaggero. 

Francesca assumeva soltanto un farmaco: una pastiglia di antistaminico per curare un’allergia ai pollini. Ma è stato proprio questo particolare a spingere i pubblici ministeri ad aprire una inchiesta per omicidio colposo, al momento contro ignoti.

Scrive Michela Allegri sul Messaggero:

Uno dei sospetti è che la piccola abbia sviluppato una reazione potenzialmente letale. I paramedici del 118, subito chiamati dalla madre, hanno parlato di morte naturale. Ma a chiarire le dinamiche del decesso sarà solo il medico legale. L’autopsia (…) dovrà stabilire se la bimba soffrisse di patologie particolari, mai emerse in precedenza. Dovrà anche dire agli inquirenti quali farmaci assumesse la piccola, e se questi possano aver scatenato reazioni allergiche improvvise.

Il decesso improvviso, e apparentemente inspiegabile, ricorda quello della piccola Fatima, la neonata morta lo scorso 31 gennaio a Roma Nord. Mamma e papà, originari del Burkina Faso e domestici in servizio in un lussuoso comprensorio di Collina Fleming, non avevano neanche fatto in tempo a portarla al pronto soccorso. Quando erano arrivati all’ospedale Villa San Pietro, la bimba aveva già smesso di respirare. Dallo stesso nosocomio, la neonata era stata dimessa dieci giorni prima dopo un brevissimo ricovero per una faringite. Questo dettaglio aveva inizialmente portato i magistrati a sospettare che la piccola non fosse stata curata bene, ma la ricostruzione fu poi smentita dal medico legale. Dall’autopsia, infatti, emerse che il decesso poteva essere stato causato da una tragica fatalità: Fatima potrebbe essere stata soffocata da un sorso di latte andato di traverso.


PER SAPERNE DI PIU'