Blitz quotidiano
powered by aruba

Roma, bus al capolinea parte da solo: fermato da un palo

ROMA – Tragedia sfiorata a Roma, nel quartiere Eur per un bus dell’Atac finito contro un palo. Il mezzo, fermo al capolinea di piazzale Nervi, si sarebbe messo in movimento da solo procedendo a marcia indietro fino alla vicina via Algeria, dove è stato arrestato dall’impatto con un palo. Pare che a sfrenare il mezzo sia stato un fantasma. Fortuna che nella corsa nessun altro veicolo o pedone è rimasto coinvolto.

Ne dà notizia la stessa Atac in una nota che afferma di aver già “avviato immediatamente un’indagine interna per accertare le cause dell’incidente, senza conseguenze per le persone, che ha coinvolto un bus della linea 780 fermo al capolinea di Nervi”.

“Qualora la commissione di indagine dovesse accertare delle responsabilità, si procederà senza indugio con i provvedimenti disciplinari del caso”, spiega Atac.

E’ l’ennesimo incidente in casa Atac, dopo il bus andato improvvisamente a fuoco la settimana scorsa su viale del Muro Torto, una delle vie più trafficate del centro di Roma. E poi ancora guasti, ritardi, black out, malori e altre cause di forza maggiore che rendono il trasporto pubblico capitolino un incubo quotidiano.


TAG: ,