Blitz quotidiano
powered by aruba

Roma, cocaina al Jackie ‘O: tra gli arresti torna la Banda della Magliana

ROMA – Un traffico di hashish e cocaina che come destinazione aveva i locali del centro di Roma, dei quartieri Parioli e San Giovanni, ma che come punto di riferimento aveva il Jackie O. Ovvero lo storico locale notturno a due passi da Via Veneto, meta di attori e star ai tempi della Dolce Vita ma anche di Renatino De Pedis e della Banda della Magliana.

E la Banda della Magliana torna nella cronaca attuale, come racconta Il Corriere della Sera:

Inondavano di hashish e cocaina i locali della Roma bene nel triangolo della Dolce Vita tra i Parioli, il centro storico e San Giovanni. E il punto di riferimento dei loro traffici era il “Jackie ‘O”, storico locale di riferimento scelto da star come Gina Lollobrigida, Liza Minelli e Gerard Depardieu. Una gang guidata dal figlio di un boss della banda della Magliana, ora finito in manette insieme con altri quattordici spacciatori che presidiavano le discoteche e i ristoranti frequentati dai vip della Capitale.

Il traffico tra spacciatori e clienti, anche Vip, avveniva all’oscuro dei proprietari del locale che infatti non sono stati toccati dall’inchiesta.  Un giro d’affari da 100mila euro a settimana che gli inquirenti hanno chiuso in fretta, prima che la ripresa della stagione autunnale potesse portare il gruppo a inondare di cocaina altri locali della città.