Cronaca Italia

Roma, colombiana picchiata da rom su Metro A: aveva avvertito turisti di furto

Roma, colombiana picchiata da rom su Metro A: aveva avvertito turisti di furto

Roma, colombiana picchiata da rom su Metro A: aveva avvertito turisti di furto

ROMA – Picchiata da un gruppo di rom su un treno della metro A alla stazione di Ottaviano per aver avvertito una comitiva di turisti giapponesi che li stavano borseggiando. Il gesto di una donna colombiana è stato punito così domenica sera, al punto che la ragazza è finita in ospedale con un’emorragia addominale che per fortuna si è arrestata poche ore dopo il ricovero al Santo Spirito. Sul caso indaga la polizia dopo la denuncia della donna.

Decisivo l’intervento di una coppia di carabinieri che hanno soccorso la colombiana, che dolorante per i colpi ricevuti, si era accasciata su un sedile. Sono stati loro, alla fermata Ottaviano, a scendere con lei e a consegnarla alla pattuglia di militari dell’Esercito che controlla la stazione.

Adesso è caccia alle rom che rischiano l’accusa di lesioni gravi e tentata rapina. Sarebbero state riprese dal sistema di videosorveglianza della linea A e potrebbero anche essere responsabili di altre aggressioni avvenute sempre sulla stessa tratta, ovvero quella che da Termini conduce a Ottaviano, la più frequentata dai turisti perché porta a San Pietro.

“Mi trovavo sul treno – ha raccontato la giovane a Rinaldo Frignani del Corriere.it – quando a Termini sono salite tre nomadi. Durante il viaggio mi sono accorta che si erano avvicinate ai giapponesi circondandoli per derubarli. A quel punto sono intervenuta per avvertire i turisti di quello che stava succedendo, ma una delle rom si è staccata dal gruppo e mi è saltata addosso”.

To Top